“Mi consegni la borsa, per favore.”

Puoi pensare ad uno scippo con stile, alla maniera di Lupin: “Sarei molto grato di poterLa privare della sua borsa e di tutto il suo contenuto”, ma sono proprio i toni gentili a indurti a credere che ci sia dell’altro. Se stai in piedi in metro o in autobus con una o più borse in mano, appese alla spalla, tra le gambe o sollevate per i denti, chi è seduto può  offrirsi di portarle  sulle sue gambe.

Ma ve lo immaginate il milanese-tipo che fa una cosa del genere?!Il suddetto vi odia solo per il fatto che non possedete un’auto, che avete fatto spesa, che  rubate ossigeno e spazio di manovra.

Annunci

4 Risposte to ““Mi consegni la borsa, per favore.””

  1. Teo Says:

    Non ho capito, t’hanno rapinato?!

  2. blogorroica Says:

    Ma no! (non ancora, quantomeno).
    Semplicemente: un tizio, sull’autobus, ha chiesto a me che ero in piedi, di adagiare mollemente la mia borsa sulle sue ginocchia.

  3. valeria Says:

    …io avevo capito! ma tu ti sei fidata e gli hai dato la borsa?

  4. blogorroica Says:

    Fidarmi mi fidavo, ma siccome il portoghese lo parlo a strattoni, poi, com’é che gliela richiedevo indietro?! :|

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: