Fantozzi 2. La vendemmia.

Ho scoperto, per caso e a giorni di distanza, che il sisastroso lunedì di spesa e sabotaggi divini non si è esaurito nelle  mirabolanti avventure narrate in precedenza. In uno slancio di solidarietà, un mio collega mi ha svelato che la mail inoltrata a tutto lo studio per avvisare della mia assenza conteneva un errorino.

I verbi “sedere” e “sentire” (nel senso di sentirsi), in portoghese, sono rispettivamente “sentar” e “sentir”. Il fatto che io non fossi al corrente di questa prossimità ortografica e che il portoghese abbia più eccezioni che regole, mi ha indotta ad affermare via mail, ad ognuno dei miei circa trenta colleghi, il seguente: non sarei andata al lavoro quel lunedì (giorno in cui le persone ritornano alle scrivanie con i segni dei bagordi del fine settimana) perchè non mi sedevo molto bene e preferivo rimanere sdraiata a letto.

Non c’è stato nemmeno bisogno che mi riportasse alcuna battuta di quelle esplose al momento della lettura collettiva: me le sono immaginate tutte.

Come nel celebre romanzo, seppur non scarlatta, una lettera può cambiarti la reputazione…


Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: